DISCORSI SCELTI DEL NEGUS D'ETIOPIA

HAILE SELASSIE, DISCORSI SCELTI DEL NEGUS D’ETIOPIA

“Haile Selassie I: Discorsi scelti, 1930-1973” è la prima traduzione in italiano delle orazioni di Ras Tafari Makonnen, e riporta fedelmente le parole del Negus etiope, cercando di spiegare la situazione storica e politica dell’Africa, passata e presente.

Haile Selassie I

Il testo è rivolto a varie tipologie di lettore: in particolare a chi segua il movimento culturale legato alla musica Reggae e alla filosofia di vita Rastafari,di cui Bob Marley è il portavoce, ma anche a chi sia interessato alla storia contemporanea, agli sviluppi della politica internazionale del novecento ed al moto di liberazione dell’Africa. Nello specifico, per chi aderisce alla spiritualità Rasta, l’Imperatore Haile Selassie I rappresenta la seconda venuta del Cristo (la Parusia), ovvero Dio incarnato. La sua parola, i suoi discorsi, sono quindi per i Rastafari come un Vangelo contemporaneo, un “Nuovissimo Testamento”: il consenso che un ampio pubblico ha mostrato per i due libri precedentemente pubblicati, ‘Kebra Nagast, La Bibbia segreta del Rastafari’‘Rasta Marley, Le radici del Reggae’, dimostra che vi sia già un sostenuto gruppo di lettori interessato a testi di carattere Rastafari, e soprattutto alla traduzione in italiano delle scritture di riferimento. Ma oltre ai credentiRasta, il libro può senza dubbio affascinare i lettori anche dal punto di vista storico, dato il carattere di unicità che ha come documento e testimonianza diretta: il potente affresco dell’unico Regno Cristiano dell’Africa, la voce di un Imperatore che secondo la tradizione etiope appartiene alla stirpe di Re Salomone e della Regina di Saba; una pagina della storia contemporanea spesso dimenticata, anzi strappata, ma soprattutto un monito e un appello alla moralità che valgono ancora oggi.Il volume, ricco di note ed immagini, oltre a proporre una cospicua cernita dei discorsi ufficiali più significativi di Haile Selassie tra 1930 e 1973, è integrato anche da un’introduzione sulla vita del Negus e sulla sanguinosa guerra coloniale Italo-Etiope (1935 / 1941), nonché da due interessanti appendici: Nascita del movimento Rastafari, e Breve storia dell’Etiopia.

La prefazione è a cura del professore etiope Denberu Mekonnen Siyoum, cattedratico di Lingua Amarica e di Storia dell’Africa presso l’Università di Barcellona.

Haile Selassie

“Il mantenimento della pace e la garanzia delle libertà e dei diritti fondamentali dell’uomo, richiedono coraggio ed eterna vigilanza: il coraggio di parlare e di agire, e se necessario di soffrire e morire, per la verità e la giustizia; eterna vigilanza affinché la minima trasgressione della moralità internazionale non passi inosservata e impunita. Questa lezione deve essere nuovamente assimilata da ogni nuova generazione, che è una generazione davvero fortunata, se impara da un’amara esperienza che non sia la propria. Si tratta di una somma e terribile responsabilità: assorbire la saggezza della storia e applicarla ai problemi del presente, in modo che le generazioni future possano nascere, vivere e morire in pace.”

Quale Capo di Stato sarebbe oggi all’altezza di pronunciare queste parole?

Annunci

2 Risposte

  1. One Love!
    Give thanks and praises all the time.

    30 marzo 2011 alle 00:31

  2. Diego

    jah bless the king

    17 giugno 2011 alle 14:42

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...